Stefano Bisi, socio storico del Gruppo Stampa e Gran Maestro dei GOI, ha presentato nell’Aula Magna storica del Rettorato il suo libro ‘Il biennio nero 1992-1993. Massoneria e legalità trent’anni dopo’ in cui ripercorre l’inchiesta del procuratore della Repubblica di Palmi, Agostino Cordova, iniziata nell’ottobre del 1992, con il sequestro degli elenchi dei fratelli del Grande Oriente d’Italia e numerose perquisizioni in uffici e abitazioni. In quel periodo si susseguirono attacchi e accuse, addirittura c’è chi parlò della scoperta di una nuova P2: l’inchiesta di Palmi finì nel 2000 con l’archiviazione, ma gli strascichi di quella vicenda si sono registrati fino all’ottobre del 2021. Una vicenda che colpì duramente anche la città di Siena.
Alla presentazione sono intervenuti Federica Sali, vice presidente del Gruppo Stampa, Riccardo Bruni de La Nazione e David Taddei.